Cimop: buon lavoro a Magrini, l’Aifa perno della sanità privata e pubblica

“Buon lavoro a Nicola Magrini, neo Direttore generale dell’Agenzia del farmaco che è perno della sanità privata e pubblica”.

Commenta così la dott.ssa Carmela De Rango, Segretario Nazionale della Cimop (Confederazione Italiana Medici Ospedalità Privata), la nomina del nuovo vertice dell’Aifa.

E osserva: “I migliori auguri di buon lavoro della Cimop al dott. Magrini, nella consapevolezza che la sua ventennale esperienza nel settore potrà essere preziosa per fornire strategie e direttrici di marcia ad un comparto altamente strategico come quello dei farmaci. Numerosi i dossier in cui potrà fornire il proprio indirizzo analitico, iniziando da quello relativo alla prescrizione dei farmaci finendo a quello relativo alla cosiddetta medicina ‘amministrata e non diagnosticata’, con riferimento al ruolo deontologico dei professionisti che operano nel comparto medico. L’auspicio – conclude – è che l’Aifa possa interpretare, anche in virtù della nuova guida, quel ruolo di bussola per l’intero universo del farmaco, che è lo strumento con cui il medico può avviare quella fase di cura indispensabile per la soluzione delle istanze dei pazienti, in un momento caratterizzato (è utile ricordarlo) da due emergenze che svettano su tutte le altre: le aggressioni ai medici e il rinnovo del contratto”.

twitter@CimopItalia