Alleanza pubblico-privato: Cimop sostiene la posizione di Zampa

“Bene il richiamo della Sottosegretaria alla salute Sandra Zampa sul fronte comune con cui privato e pubblico possono garantire ai cittadini la migliore assistenza riabilitativa possibile. Non può che passare da una tale alleanza la costruzione di uno sforzo che porti al risultato finale, ovvero la qualità dei servizi offerti”.

Così il Segretario Nazionale della Cimop, dott.ssa Carmela De Rango, esprime condivisione ed approvazione per l’intervento che la Sottosegretaria ha effettuato a Bologna in occasione della presentazione della Terza Edizione del Bilancio Sociale dell’AIOP Emilia-Romagna, curata da Nomisma.

E osserva: “L’innalzamento della qualità delle cure è direttamente proporzionale ad una minore conflittualità creata anche da un approccio responsabile e multilivello. Più maturerà a tutti i livelli la consapevolezza di una strategia inclusiva, di professioni e figure, più facilmente la meta di una super qualità di servizi e offerte verrà raggiunta. Con i pazienti che saranno i beneficiari di questa svolta ideale. Mi preme sottolineare come, all’indomani di due rivoluzioni copernicane che stanno trasformando la nostra professione, la Legge Gelli e le reiterate aggressioni ai medici nelle strutture, sia imprescindibile un rinnovato spirito di coesione e collaborazione. E quel richiamo al fronte pubblico-privato è prezioso spunto programmatico”.

twitter@CimopItalia