Leggi

Sciopero Cimop, il messaggio dell’on. Rossana Boldi

In occasione dello sciopero Cimop pubblichiamo l’intervento dell’on. Rossana Boldi (Lega), vicepresidente della commissione affari sociali della Camera. “Da sempre considero la sanità privata come una componente importante del nostro sistema sanitario, in un’ottica di collaborazione con il pubblico, per offrire ai pazienti sempre maggiori opportunità di cura. Anche in questa ultima emergenza sanitaria, molte strutture […]

Leggi
Leggi

Sciopero Cimop nelle strutture Aiop. De Rango: “La nostra piazza virtuale? Arriverà anche a Bruxelles. Non ci sentiamo medici di serie B”

Grande mobilitazione per lo sciopero proclamato oggi dalla Cimop nelle strutture Aiop per il no delle parti datoriali alla firma dell’ipotesi di intesa del nuovo ccnl, dopo 15 anni di attesa. I vertici della Cimop hanno dato vita ad una piazza virtuale per analizzare la situazione contrattuale in cui oltre alla sgradevole marcia indietro di […]

Leggi
Leggi

Buon lavoro ai vertici della Fondazione Enpam

Buon lavoro ai nuovi vertici della Fondazione Enpam. Cimop si confratula con Alberto Oliveti, rieletto presidente dell’ente di previdenza dei medici e degli odontoiatri dall’Assemblea nazionale, con i due vicepresidenti, Luigi Galvano e Giampiero Malagnino e con i dieci componenti del Consiglio di amministrazione che guiderà la Fondazione per il quinquennio 2020-2025 (Stefano Falcinelli, Monica […]

Leggi
Leggi

Contratto sanità privata, Cimop sciopera il 2 luglio. De Rango: “Grazie Aris, Aiop invece inaffidabile. Così si alza lo spread di professioni e persone, adesso ci rivolgeremo all’Ue”

“L’inaffidabilità di Aiop sta facendo impennare lo spread di professioni e persone, adesso ci rivolgeremo all’Ue. Scioperiamo il 2 luglio, ecco la nostra grande piazza virtuale per raccontare tutto il nostro sdegno, trattati come professionisti di serie B nonostante il grande apporto fornito durante il Covid. Ma non molliamo”. Così la dott.ssa Carmela De Rango, […]

Leggi
Leggi

Solidarietà al dipendente licenziato per un’intervista sul Covid. Cimop in campo per il rispetto di uomini e professioni

“Solidarietà al dipendente della AUSL Toscana Centro, delegato sindacale della Cisl-Fp di Firenze Prato, licenziato per aver rilasciato un’intervista sul Covid. Cimop in campo per il rispetto di uomini e professioni”. Così la dott.ssa Carmela De Rango, Segretario Nazionale della Cimop (Confederazione Italiana Medici Ospedalità Privata) commenta il caso che ha coinvolto il dipendente dell’Ospedale […]

Leggi
Leggi

Contratto sanità privata. Cimop: “Aiop nicchia e non firma preintesa concordata 24 ore prima, bene Aris. Adesso sciopero”

Aiop nicchia e non firma la preintesa concordata 24 ore prima, mentre Aris ha tenuto fede ai suoi impegni. Questo il bilancio della CIMOP (Confederazione Italiana Medici Ospedalità Privata) sul rinnovo del contratto per i medici, a seguito di un iter lunghissimo e dopo che le trattative si erano bruscamente interrotte lo scorso dicembre per […]

Leggi
Leggi

Rinnovo contratto, bene il passo di oggi. Manca quello dei medici

“Bene il rinnovo del contratto per i non medici, spero che domani si firmi anche per i medici, d’altronde è in gioco la dignità di tutti”. Così la dott.ssa Carmela De Rango, Segretario Nazionale della CIMOP (Confederazione Italiana Medici Ospedalità Privata) commenta la preintesa tra i sindacati e Aris-Aiop per il contratto dei non medici, […]

Leggi
Leggi

Degradante teatrino di Aris e Aiop sul contratto: prendono tempo e ingannano i lavoratori. Ministero e Regioni lo sanno?

“Contratto sanità privata, degradante il teatrino di Aris e Aiop: prendono altro tempo e ingannano i lavoratori. Mi chiedo se Ministero e Conferenza Stato-Regioni ne siano al corrente”. Usa toni indignati il Segretario Nazionale della CIMOP (Confederazione Italiana Medici Ospedalità Privata), dott.ssa Carmela De Rango, dopo l’ennesimo nulla di fatto in occasione di una web […]

Leggi
Leggi

Dopo 5 mesi si riaprono le trattative per il contratto. De Rango (Cimop): “Bene il ramoscello di ulivo, ma che non sia trasformi in altro fiele”

Dopo 5 mesi si riaprono le trattative con le parti datoriali di Aris e Aiop per il rinnovo del contratto. L’ultimo contatto formale risale al novembre 2019. “Bene il ramoscello di ulivo, ma che non si trasformi in altro fiele. Auspichiamo che parti datoriali, Governo e Conferenza Stato-Regioni possano sostenere il rinnovo utilizzando gli stessi […]

Leggi